Si ringrazia per la gentile concessione delle immagini il Sig. Giuseppe Nargino dell'associazione GALT
Comune di Locate di Triulzi
HOME  |  MAPPA
Motore di ricerca
  

Sei in: Home » il comune » bacheca comunale » Progetti 2017-2018 - L'Eco di Locate, Che balle sti bulli e Io tifo positivo » scheda comunicazione

Il Comune

Bacheca comunale

Progetto Scuole 2017-2018 Dipendenze e disagi giovanili

 

COMUNE DI LOCATE DI TRIULZI

ISTITUTO COMPRENSIVO Don Milani Locate di Triulzi

Città Metropolitana di Milano

Scuola Secondaria di 1° grado e Centro di Aggregazione Giovanile (CAG)

Progetto scuole 2017-2018 PREVENZIONE ALLE DIPENDENZE

E AI DISAGI GIOVANILI

2017-2018: A SCUOLA DI INDIPENDENZA! Droga, alcol, sostanze stupefacenti, bullismo, gioco patologico, fumo e internet

PREMESSA

La ricerca scientifica nell’ambito dell’uso/abuso di sostanze indica l’adolescenza e la

preadolescenza come i momenti più a rischio per l’avvio di un comportamento tossico maniaco.

L’esigenza di promuovere un’attività di prevenzione in tema di dipendenze patologiche nella

Scuola Secondaria di I° grado, oltre a fornire l’occasione per un maggior grado di sensibilizzazione, nasce da tre considerazioni:

1. l’abuso di alcool e di sostanze è aumentato notevolmente sul territorio. A Locate le segnalazioni delle forze dell’ordine e delle istituzioni scolastiche allertano in merito a episodi di bullismo e dipendenze a rischio patologico;

2. l’argomento si può considerare un continuum del progetto 2016-2017, incentrato sulla legalità: la prevenzione delle dipendenze, sarà infatti affrontata a livello informativo e formativo, tramite il coinvolgimento di esperti e toccherà anche i risvolti correlati al lecito e all’illecito;

3. Le manifestazioni di disagio tra le giovani generazioni sono sempre più

frequenti e diversificate. I comportamenti antisociali "classici", come l’abitudine al fumo, l’uso di

droghe leggere e l’assunzione di alcolici, sono accompagnati da una

decisa dose di aggressività nell’affrontare le situazioni di vita quotidiana sia a scuola sia in famiglia. Rafforzare quei fattori di protezione quali l’interesse per lo studio, la

considerazione di sé, l’autostima scolastica e la buona comunicazione tra coetanei e adulti allontana e previene l’insorgenza di disturbi del comportamento quali l’abuso e la dipendenza da

sostanze. Fare prevenzione, dunque, significa oggi fornire alle nuove generazioni strumenti e

opportunità che li aiutino ad affrontare la complessità del vivere, lavorando sulle abilità cognitive, emotive e relazionali.

METODOLOGIA

Le fasi dell’intervento e le modalità di fondo prevedono diversi step: l’approfondimento

condotto a livello multidisciplinare, momenti di confronto, la produzione di materiale che presenti il

percorso realizzato.

- Attività didattiche in aula tenute dai docenti della classe

- Intervento di esperti esterni

- Incontro e lavoro con il Carcere di Opera e i suoi detenuti (all’interno del progetto NET (Gruppo della Trasgressione), cui ha aderito l’Amministrazione Comunale)

PLUS CARCERE DI OPERA-MILANO

Il coinvolgimento del Carcere di Opera-Milano è essenziale per la buona riuscita dell’intero progetto. Il Comune di Locate ha a questo proposito aderito a NET: un percorso di sensibilizzazione rivolto al territorio, atto a creare occasioni di contatto e riflessione tra cittadinanza, scuole e persone

detenute, con la finalità di scardinare i pregiudizi e i miti legati alla sub cultura delinquenziale e di promuovere invece una cultura della legalità e della consapevolezza.

Le azioni previste da NET e coordinate dalla Cooperativa A&I ONLUS comprendono l’uscita delle scolaresche vs il carcere e l’incontro (presso l’Auditorium e il Centro di Aggregazione Giovanile) tra studenti e detenuti.

In particolare si è pensato di accedere all’offerta interessante del Gruppo della Trasgressione che opera nell’Istituto di Pena da moltissimi anni, rispondendo all’esigenza e alla vocazione del carcere medesimo di svolgere una funzione di tipo trattamentale nei confronti degli ospiti.

Obiettivo dell’Amministrazione Comunale: promuovere una cultura della legalità, anche attraverso la testimonianza, il confronto diretto tra i giovani e le persone detenute che hanno commesso reati per i quali stanno scontando una pena e hanno deciso di mettersi in gioco per provare a cambiare.

Il racconto dei detenuti, reso possibile grazie alla proposta che ha illustrato il Dott. Aparo, a guida del Gruppo della Trasgressione, assume in questo contesto un valore aggiunto. I detenuti, infatti, parlano di esperienze che hanno vissuto sulla propria pelle, pagandone le conseguenze. Il dialogo tra detenuti e alunni è dunque uno scambio formativo e stimolante: ai primi infatti viene attribuita una responsabilità importante, che rende potenziale la strada della riabilitazione; ai secondi, la restituzione da parte di coloro che hanno sbagliato e hanno compreso la gravità, la pericolosità delle azioni compiute, assume un peso significativo per lo sviluppo della propria coscienza.

INCONTRI PREVISTI:

in carcere:

Il figliol prodigo (tot 150) CON EVENTIDIVALORE

27 novembre

a Locate:

Una serata per bulli – Centro Aggregazione Giovanile, 26 gennaio, ore 20.30 (RICHIESTA PRESENZA GENITORI poiché seguirà un dibattito)

Una slot machine per chiedere chi sono – 14 febbraio, mattina, Auditorium di via Calori

(Improvvisazioni teatrali detenuti e dibattito con scolaresche)

PERIODO E ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO

Il progetto verrà sviluppato da settembre 2017 ad aprile 2018. Nel mese di aprile avverrà la restituzione dei lavori svolti in una-due giornate dedicate.

NOTA FINALE:

nell’intero progetto si inseriscono le attività di Donne Insieme contro la violenza (Educazione di genere) + Agende Rosse.

CAG (E AMBARADAN)

Il lavoro del Centro di Aggregazione Giovanile seguirà la linea indicata per la Secondaria di I°. Il Centro supporterà anzi alcune delle attività delle Medie e in particolar modo si attiverà a "coprire" la fascia dai 14 ai 18-20 anni.

Azioni:

Scommetti che smetto? (Vd progetto Ufficio di piano 7) Contro il gioco patologico-

SE TI FAI NON CI SEI!- BALLO MA NON SBALLO- NON FARE LO SBRONZO!

Presso il CAG e fuori dal CAG attività diversificate di sensibilizzazione rispetto all’uso di sostanze stupefacenti, alcol

Sostanze lecite e illecite

LABORATORIO RADIO con le Scuole

FOCUS CYBERBULLISMO

Partenza lavori da metà ottobre

Azioni previste in collaborazione con Comitato Piantadosi, M.llo Marra, Compagnia teatrale Maskere:

1. Incontro con M.llo Marra (a scuola)- mese di novembre (metà)

2. Incontro con uno psicologo (a scuola)- mese di dicembre (inizio)

3. Incontro con Guardia di finanza (a scuola)-mese di gennaio (inizio)

4. Serata dedicata ai genitori (presso CAg) 26 gennaio ore 20.30

5. Spettacolo teatrale Maskere (mattina + replica la sera) presso Auditorium 2 marzo mattina per le scuole, sera per le famiglie


Fine dei contenuti della pagina

Sito ufficiale del Comune di Locate di Triulzi

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Via Roma, 9 - 20085 Locate di Triulzi (MI)
Tel. 02-904841 - Fax 02-90731200
comune@pec.comune.locateditriulzi.mi.it
C.F.: 80101630152 - P.IVA 04039420155

Realizzazione Proxime S.r.l.